Centro di Cultura "Giovanni Ferreri"

Si è da poco costituito il Centro di Cultura "Giovanni Ferreri"; esso vuole essere uno strumento di dialogo con la città su tematiche inerenti la cultura cristiana e la cultura in genere, senza una visione confessionale e denominazionale, ma anzi con un taglio ecumenico ed interconfessionale come dice anche il suo nome che lo intitola al pastore metodista che per primo qui a Parma iniziò il cammino ecumenico con don Primo Mazzolari.

Per saperne di più sul Centro di Cultura "Giovanni Ferreri"

150 anni di presenza Metodista a Parma

150AnniParma, un secolo e mezzo di presenza Metodista. A tanti anni dall'inizio di questa avventura di fede, abbiamo voluto riflettere con la cittadinanza sugli effetti in campo ecumenico e sociale che tale presenza ha comportato. Anche oggi, quale testimonianza cristiana possiamo portare nella città di Parma? Dove ci porta la nostra avventura di fede?

La celebrazione (8-13 marzo 2013) ha rievocato momenti del cammino storico per testimoniare, anche in ambito ecumenico, la comune fede in Dio per Gesù Cristo.

Abbiamo cominciato l'8 marzo con la tavola rotonda  "Dal Risorgimento alla globalizzazione: una visione prospettica" con il contributo del dott. Andrea Panerini, Storico, e con l'intervento di don James Schianchi, Delegato per l’Ecumenismo della Diocesi Cattolica di Parma.

Il 9 marzo abbiamo offerto alla cittadinanza con un pubblico concerto d'organo del maestro Jolando Scarpa, organista e musicologo, con la partecipazione del soprano Marzia Baldassarri.

Nell'ultima giornata, il 10 marzo abbiamo concluso i  festeggiamenti con il Culto unificato a Parma.

Servizi Sostegno

Servizi Link

Servizi Rubriche

Servizi Help

Joomla Templates by Joomla51.com