Domenica di Pentecoste a Mezzani - 15 Maggio 2016

Domenica 15 maggio 2016, la Chiesa Evangelica metodista di Parma e Mezzani e diaspora si è riunita nel tempio di Mezzani per celebrare insieme la Pentecoste e per celebrare un battesimo, quattro confermazioni  ed una ammissione. La pastora Mirella Manocchio ha predicato sul testo dalla lettera agli Efesini, capitolo 4, versetti da 1 a 6. In particolar modo la riflessione si è focalizzata sui versetti finali: Vi è un solo Signore, una sola fede, un solo battesimo, un Dio unico e Padre di tutti, che è al di sopra di tutti, fra tutti e in tutti. La Pastora nel sermone ed i confermandi e confermande nelle preghiere e nel credo della liturgia hanno voluto porre l’accento sulla condivisione con l’Assemblea della loro gioia per il dono della fede ricevuto dal Signore. È stato un momento di festa perché nella diversità di colori, di lingue e di visione della vita giovani uomini e giovani donne hanno confessato il loro personale Sì al Signore. Si è trattata di una festa per tutta la Chiesa riunita ad ascoltare la confessione di fede di questi sei nuovi membri: per questo motivo erano presenti nutrite delegazioni dai gruppi di Parma e da Casalmaggiore (sede della principale diaspora) nel segno di Essere Chiesa Insieme. La Chiesa ha voluto regalare ai giovani e alle giovani una copia della Bibbia, affinché non abbandonino mai la voglia di studiare la Parola del Signore; e a chi già aveva una copia in lingua italiana della Bibbia è stata regalata una copia del testo del pastore Valdo Benecchi, nativo proprio di Mezzani, John Wesley – l’ ottimismo della grazia.

Fate click qui per scaricare il testo del sermone


Alla fine è stata condivisa una gioiosa agape, in cui sono stati condivisi i cibi della tradizione culinaria parmigiana (l’erbazzone ed il salame) e quelli della tradizione ghanese (risi e insalate).

 

Pentecoste 2016

 

Nella foto di J. Dwamenah Boateng si vedono i catecumeni e le catecumene con il Consiglio di Chiesa e la pastora:
Seconda fila da sinistra: Pietro Ziveri, Portia Yiadom Boakye, Linda Dwamenah Boateng, Emmanuel Yiadom Boakye, il Consigliere Stephen Amoako,  
Prima fila da sinistra: il vicepresidente Emmanuel Yeboah, Jennifer Sam, Bruno Loraschi, Shantel Kankam, la Pastora Mirella Manocchio, il presidente Andrea Magnano, il consigliere Solomon Dwamenah.

CREDO CONFERMANDI

Credo nel Padre,
Colui che diede il suo unico figlio a noi.
Credo nel suo unico Figlio
Che venne sulla terra per soffrire e morire per noi,
a causa dei nostri peccati.
Credo nello Spirito Santo
Che riempì gli apostoli nel giorno di Pentecoste
Per renderli abili nell’annunciare la Parola al mondo!
Credo nella Chiesa, la casa di Dio e l’assemblea dei credenti,
una chiesa solidale che accoglie tutti, con le porte sempre aperte.
Credo nel Regno di Dio che viene!
Amen

I believe in the Father
Who gave out his only Son for us.
I believe in God’s only Son
Who came in the world to suffer and die for us,
Because of our sin.
I believe in the Holy Spirit
Who filled the Apostles on the Pentecost day,
For them to be able to announce the Word to the world.
I believe in the Church, the House of God and the Assembly of the believers,
A supportive church that welcomes everyone with open doors.
I believe in the Kingdom of God who comes.
Amen

Comunicato della Comunità Islamica di Parma

Abbiamo ricevuto e pubblichiamo:

Carissimi,
con alcuni giorni di ritardo - a causa di alcuni avvicendamenti in seno alla direzione della Comunità Islamica, ed al lavoro di manutenzione che stiamo effettuando sul nostro sito - vorremmo comunque inoltrarvi il comunicato che abbiamo diramato tramite la nostra pagina Facebook, subito dopo l'attentato di Bruxelles. Anche in questo caso, infatti, la Comunità Islamica di Parma non ha mancato di denunciare prontamente l'accaduto, tanto al suo interno quanto pubblicamente, inaugurando anche una riflessione sulle possibili prospettive di contrasto all'estremismo. Restando a vostra disposizione per qualsiasi necessità, e riportandovi in calce il testo del comunicato, vi porgiamo i nostri più cordiali saluti. 

Per leggere il Comunicato della comunità islamica di Parma

Servizi Sostegno

Servizi Link

Servizi Rubriche

Servizi Help

Joomla Templates by Joomla51.com